Chi siamo

ChiaRA è un progetto che trasmette sulle frequenze di Radio Gwendalyn, con lo scopo di creare una piattaforma radiofonica per le comunità del territorio – principalmente quelle soggette a migrazione. ChiaRA vuole essere un servizio pubblico e, al tempo stesso, un luogo d’incontro e dialogo tra la popolazione straniera e quella locale (da cui il nome “ChiaRA”: sinonimo di trasparenza e visibilità). Il progetto nasce dalla necessità di offrire un mezzo di espressione culturale e inclusione sociale. Finalità del progetto è contribuire alla formazione di una società basata sulla dignità e sui principi di non discriminazione, valorizzando il pensiero critico, l’empatia e la cultura dei diritti umani.

Radio Gwendalyn è un’associazione radiofonica senza scopo di lucro che ha lo scopo di promuovere la cultura e l’inclusione sociale in Ticino. È uno spazio aperto a tutte le persone e lingue presenti sul territorio; un luogo dove privati, gruppi e associazioni possono condividere le proprie idee e i propri interessi. Radio Gwen rifuta ogni forma di pregiudizio, razzismo, esclusione e discriminazione: si batte per un Ticino aperto e accogliente che non teme l’Altro. Per fare questo, Radio Gwendalyn educa le persone alla produzione e all’analisi critica dei media attraverso un approccio partecipativo.

Perché fare radio insieme? Fare radio non significa entrare in uno studio, parlare al microfono e andarsene. Non basta dire qualcosa: bisogna progettare insieme, dialogare, prendere delle decisioni, organizzarsi. Si tratta di lavorare alla vita della comunità sviluppando, al tempo stesso, i proprio talenti e le proprie capacità.

Fare radio significa molte cose, quindi, ed è bello farle insieme!

Il progetto è sostenuto dalla Commissione Federale per la Migrazione (CFM), dalla Fondazione Svizzera per la Radio e la Cultura (FSRC) e dalla Fondazione Gertrud Kurz .